fbpx

da | Giu 14, 2024 | Approfondimenti | 0 commenti

Perché le auto elettriche si svalutano più facilmente?

Studi italiani e internazionali confermano che le auto elettriche si svalutano più velocemente rispetto a quelle con motore termico. Questo rappresenta un’opportunità per gli acquirenti, ma un svantaggio per i venditori.

 

L’impatto della svalutazione sulle auto elettriche.

I prezzi di listino delle auto elettriche stanno lentamente scendendo, spinti da una tecnologia sempre più economica e dalla concorrenza cinese, che ha innescato una guerra dei prezzi per guadagnare quote di mercato, anche a scapito della redditività. Questo influisce inevitabilmente sul valore dell’usato, penalizzato non solo dal continuo calo dei listini, ma anche da un fattore congenito alle auto elettriche: l’incertezza sullo stato della batteria. Mentre per un veicolo tradizionale è relativamente semplice verificare il buon funzionamento attraverso una serie di controlli, lo stato di salute di un componente essenziale e costoso come il pacco batterie di un’auto elettrica è molto più difficile da determinare. Ad esempio, come stabilire quanto una batteria sia stata “maltrattata” con ricariche rapide? Queste incognite complicano la definizione di un prezzo di vendita per l’usato.

 

Il confronto con le auto tradizionali in Italia

Ora che alcuni modelli di auto elettriche sono sul mercato da circa dieci anni, è possibile confrontare i loro valori residui con quelli delle vetture a benzina, diesel e ibride. Secondo una recente indagine di Car Vertical, basata sui dati dei clienti italiani, dopo 2 anni le auto elettriche mantengono mediamente l’82,5% del loro valore iniziale, rispetto all’83,9% delle ibride, all’87,4% delle diesel e al 98,4% delle benzina. Dopo 5 anni, il valore delle auto elettriche scende al 53,9% (ibride 63,0%, diesel 62,8%, benzina 76,4%) e crolla al 33,8% dopo 10 anni (ibride 39,5%, diesel 36,3%, benzina 49,4%). In base a questi dati, le auto elettriche usate si deprezzano più velocemente rispetto agli altri tipi di alimentazione.

 

 

Il confronto all’estero

Anche dall’estero arrivano stime simili. Una ricerca di Autobiz ha rilevato che il tasso di svalutazione dei veicoli elettrici sta accelerando nell’Europa occidentale, in particolare nel Regno Unito, dove le EV di due anni o meno si deprezzano 1,9 volte più velocemente rispetto agli altri tipi di veicoli. DAT International ha osservato che i valori residui delle auto elettriche di tre anni mantengono il 60% del loro valore iniziale, contro quasi il 70% delle auto a benzina e il 67% di quelle diesel. Un rapporto di Glass ha evidenziato che i valori residui dei veicoli elettrici dopo 3 anni sono inferiori del 25% rispetto alle full hybrid e che i concessionari impiegano più tempo a vendere un’elettrica usata: 53 giorni contro i 36 per i modelli a benzina. Anche in Svezia, dove le auto elettriche rappresentano circa il 33% delle vendite di auto nuove, la tendenza è simile, con i valori delle auto usate a benzina che sono del 23% superiori rispetto a quelle elettriche.

 

 

Questi dati mostrano due facce della stessa medaglia. Da un lato, chi ha acquistato in passato un’auto elettrica contando su un certo valore dell’usato si ritrova oggi con un veicolo che vale meno del previsto, un aspetto cruciale soprattutto per i gestori delle flotte aziendali, come dimostra il caso della Tesla di cui abbiamo scritto qui. Dall’altro lato, prezzi così bassi possono stimolare l’interesse di chi è interessato al mondo dell’elettrico ma è frenato dai prezzi ancora alti del nuovo, pur assumendosi un rischio.

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

ARTICOLI CHE POTREBBERO PIACERTI

Limite di Velocità di 30 km/h: lo studio

Limite di Velocità di 30 km/h: lo studio

Limite di Velocità di 30 km/h: lo studio   Una recente ricerca ha scoperto che la limitazione della velocità a 30 km/h potrebbe aumentare l'inquinamento. I motori a combustione interna, infatti, sono progettati per funzionare in modo ottimale a velocità tra i 70 e gli...

Assicurazione cointestata: di cosa si tratta?

Assicurazione cointestata: di cosa si tratta?

Assicurazione cointestata: cos’è e quali sono i vantaggi   Può succedere che si renda necessario cointestare un’auto, situazione in cui il veicolo avrà due o più proprietari le cui firme saranno presenti sul libretto. Quando si decide di cointestare un’auto, è...

Pneus 2000 a Offanengo è un interlocutore unico per tutti i servizi di manutenzione dell’auto: centro gomme, officina e noleggio per privati e aziende.