Un’auto è un bene costoso, lo sanno tutti. Oltre al prezzo d’acquisto, bisogna fare i conti con una serie di incombenze che possono essere molto onerose: prima di tutto, il pagamento dell’assicurazione e del bollo; poi gli interventi per la manutenzione e l’eventuale riparazione nel caso in cui questa si dovesse guastare. Ecco perché sono sempre di più le persone che, invece di acquistare un’auto in maniera “classica”, puntano su servizi innovativi, tra cui il noleggio auto a lungo termine. Vediamo come funziona.

Come funziona il NLT

Il noleggio a lungo termine, anche detto NLT, è uno speciale contratto mediante il quale si acquista un’auto per una percorrenza chilometrica prefissata (non si possono quindi superare un tot di km) e per un periodo di tempo limitato, che di norma va dai due ai quattro anni. Per avere in uso la vettura è necessario pagare una rata mensile, che grosso modo può essere paragonata a una rata d’acquisto (dopo aver sostenuto un congruo anticipo) ma che comprende tutta una serie di vantaggi accessori.

Sono molti, infatti, i servizi che vengono inclusi nella rata dell’abbonamento, quindi in primo luogo i costi di gestione tipici come il bollo, l’assicurazione, la manutenzione ordinaria e straordinaria, l’assistenza stradale e così via, senza dimenticare le particolari formule che i diversi fornitori del servizio includono per rendere ancora più conveniente e allettante noleggiare un’auto, invece di pagarla come se fosse nuova.

Il NLT per i privati

Il NLT è molto diffuso tra le aziende, ovviamente, ma viene sempre più scelto anche dai privati, che pur non potendo sfruttare le agevolazioni riservate a persone giuridiche e a possessori di partita IVA (come la deduzione dei costi per l’Irpef e per l’IVA), oggi sono sempre più oggetto di campagne di marketing aggressivo, a tutto vantaggio di chi è ancora indeciso.

Il NLT è soprattutto una semplificazione della vita quotidiana, con la possibilità di liberarsi una volta per tutte dall’assillo delle scadenze e dal rischio che la vettura possa rompersi. In questo modo il costo di un’auto diventa ampiamente preventivabile, senza che sia necessario risparmiare somme più o meno cospicue per prepararsi agli imprevisti. Naturalmente, il lato negativo del noleggio a lungo termine di una vettura è che, una volta che è terminato, l’auto non rimane di proprietà ma torna alla casa fornitrice del servizio.